HOME





16 Maggio 2011
Giustizia è fatta! il ManU salva la Premier
di Davide Di Giacomo

Grazie a Dio il Manchester United è riuscito a vincere la Premier League 2010/11! No, non sono tifoso dei red devils, ma sono un appassionato di calcio e vi dico che questo risultato ha salvato il calcio inglese da una fine simile a quella che ha prodotto in Italia ‘calciopoli’. Chiunque con un minimo di obiettività abbia seguito questi ultimi anni il campionato inglese, infatti, ha avuto l’impressione, quasi la certezza, che il la Premier sia fortemente condizionato a favore del chelsea e a danno del Man United. Il titolo vinto dal chelsea lo scorso anno fu veramente scandaloso visto che la partita che ha letteralmente deciso il campionato, ovvero Manchester United – chelsea venne arbitrata a senso unico a favore dei blues. Un arbitraggio davvero scandaloso, stile Inter – Juventus ai tempi di Ronaldo e Iuliano. Senza contare che ormai ogni anno il calendario è strutturato in modo tale da predisporre il massimo tempo di riposo tra una partita e l’altra per il chelsea e invece il minimo tempo di recupero possibile per il Man United. Basta fare un esempio, tra le decine possibili: prendiamo proprio in Manchester - chelsea della stagione 2009/10 che ha deciso il titolo. La partita venne giocata alle ore 12.45 ora inglese di Sabato 3 Aprile. Il Manchester United giocò a Monaco Martedi 30 Marzo alle ore 19.45 inglesi; il chelsea, già eliminato invece aveva giocato la sua precedente partita il 27 marzo ben 6 giorni prima. Perché non fissare uno scontro cosi importante almeno per la domenica? Oppure trovare un'altra data come accade in tutti i maggiori campionati europei. Al di là delle date del calendario, è stato l’arbitraggio ha suscitare enormi polemiche, in Inghilterra ma non solo a dimostrazione della grande evidenza di ciò che sto affermando. UIn arbitraggio costantemente a favore dei blues. Come non dimenticare i due colossali rigori negati al Bolton nella partita successiva a chelsea – Manchester U che vide i londinesi vincere per 1 a 0: la FA non poteva permettere di rovinare lo ‘splendido’ lavoro fatto la settimana prima con un pareggio contro il modesto Bolton! Ma la cosa peggiore di tutto ciò è che questo anno, non paghi di aver falsato il campionato 2009/10, i dirigenti della Football Association e della Premier League hanno provato a rincarare la dose! Chi ha visto i due scontri diretti di quest’anno tra il Manchester United e il chelsea sa che l’arbitraggio era pesantemente condizionato a favore dei blues. Sono stati commessi errori cosi pesanti da non poter credere nella buona fede soprattutto se questi errori sono stati tutti a favore della squadra di abramovich. L’impressione è che la FA ormai non voglia più vedere il Manchester United vincere il titolo per paura che i tifosi delle altre squadre si disaffezionino pensando che tanto come al solito il vincitore finale sarà il ManU. Ancora più evidente è questo tipo di atteggiamento da parte dei dirigenti inglesi quando la prima in classifica, United o qualsiasi altra squadra tranne il chelsea, si trova con diversi punti di margine sulla seconda: già non va bene che a vincere siano sempre gli stessi ma addirittura veder diventare inutili nella lotta per il titolo le ultime 3-4 giornate, no questo mai! E’ molto probabilmente questo il pensiero dei vari presidenti ed amministratori della Premier e della FA, gente che ormai non ha nulla a che fare col calcio e che lo tratta come una industria del divertimento, al pari di una serie tv o di un cartone animato. Per questo ho affermato all’inizio di questo articolo che la vittoria del titolo da parte del Man United non solo ha fatto giustizia per lo scippo dello scorso anno ma ha salvato l’ultima residua credibilità del calcio inglese impedendo un'altra ingiustizia. Speriamo che questa politica meschina e truffaldina finisca già dal prossimo anno o per il football d’oltremanica si prospetta una pessima fine.